Lintelligenza Del Fuoco Linvenzione Della Cottura E Levoluzione Delluomo Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

L'intelligenza del fuoco
Author: Richard Wrangham
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833971023
Pages: 295
Year: 2011-10-13T00:00:00+02:00
View: 971
Read: 1218
Il mistero della nascita dell'uomo viene dibattuto da oltre centocinquant'anni. Cos'è che ha scatenato quell'insieme di cambiamenti morfologici, sociali e psicologici che hanno fatto sì che una popolazione di animali dalle fattezze scimmiesche evolvesse in una forma di vita inedita, che noi chiamiamo Homo? Dov'è avvenuto il passaggio? Quando e, soprattutto, come? Cosa ci ha resi quel che siamo? A questo «mistero dei misteri» si sono applicati naturalisti, antropologi, filosofi e paleontologi. L'ingresso nel dibattito di un primatologo, che studia le scimmie attuali, porta aria fresca e una teoria nuova, che come tutte le teorie nuove fa discutere, e come tutte le buone teorie si basa su dati solidi e anni di ricerche. Secondo Richard Wrangham l'idea apparentemente innocua di cuocere il cibo ha cambiato tutto. Da qualche parte in Africa, intorno ai due milioni di anni fa, una piccola popolazione di animali ha iniziato per la prima volta - e lei sola - a mettere la carne al fuoco. Erano probabilmente degli Homo habilis, creature dall'aspetto ancora scimmiesco, con denti ben sviluppati e un grado di socialità neppure paragonabile al nostro. Poco dopo fece la sua comparsa Homo erectus, molto differente, con denti più piccoli e una struttura sociale decisamente più sviluppata. In mezzo, ci dice l'autore di questo libro magistrale e avvincente, qualcuno deve aver iniziato a gustare le delizie della carne alla brace. La carne cotta infatti è più digeribile, più sicura e fornisce molte più proteine della carne cruda, mettendo a disposizione molta più energia. Insomma, è vantaggiosa. Con la promessa di questo premio succulento, ci si può concentrare maggiormente sulla caccia, differenziando il lavoro tra chi procura il cibo e chi lo cuoce. Se le cose stanno così, causa ed effetto si invertono: non bisogna più cercare un proto-uomo culturalmente avanzato che inventa il rito della buona tavola, ma una scimmia che incappa in un comportamento nuovo, che apre improvvisamente la strada all'evoluzione dell'uomo. Non siamo noi ad aver inventato il fuoco (e la tavola imbandita), è il fuoco che, in definitiva, ha inventato noi.
Cotto
Author: Michael Pollan
Publisher: Adelphi Edizioni spa
ISBN: 884597555X
Pages: 506
Year: 2014-08-27T00:00:00+02:00
View: 792
Read: 346
Più ore passiamo a seguire in tv i presunti virtuosismi di aspiranti cuochi, meno sappiamo mettere in tavola qualcosa di decente. Michael Pollan, si sa, ama i paradossi, e nel tentativo di sciogliere quello alla base del suo nuovo libro è partito per un viaggio sulle piste dei quattro elementi con cui da tempo immemorabile cuciniamo (acqua, aria, ferro, fuoco), e a caccia dei piccoli ma affascinanti misteri che i cuochi veri rivelano a chi sa ascoltarli. Un'avventu­ra che lo ha portato molto lontano – nelle immense fornaci dove si prepara un barbecue leggendario in tutti gli Stati Uniti, ad esempio – e molto vicino, sui tavoli delle nostre cucine: che dopo aver letto questo libro non riusciremo più a guardare (né a usare) nello stesso modo.
La scena educativa
Author: Igor Salomone
Publisher: libreriauniversitaria.it Edizioni
ISBN: 8862924054
Pages: 150
Year: 2013
View: 690
Read: 893

Flexitarian diet - La dieta flessibile
Author: Lucia Bacciottini, Marta Colombo Traxler
Publisher: Edizioni Demetra
ISBN: 8844047640
Pages: 176
Year: 2016-05-11T00:00:00+02:00
View: 545
Read: 832
ePub: FL3766; PDF: FL3765
L'origine di (quasi) tutto
Author: Graham Lawton, Jennifer Daniel
Publisher: EDIZIONI DEDALO
ISBN: 8822057023
Pages: 260
Year: 2017-12-11
View: 488
Read: 580
La domanda è antica come l’uomo: da dove veniamo? Da dove viene la Terra? Da dove viene l’Universo? Da dove viene... tutto? Attingendo a qualcosa come 13,7 miliardi di anni di storia dell’Universo, l’editor di «New Scientist» Graham Lawton e l’illustratrice Jennifer Daniel ci raccontano come tutto (o quasi) è cominciato. Complice una grafica chiara e accattivante, Lawton ci guida in un viaggio dalle origini ai giorni nostri, ripercorrendo le scoperte scientifiche che hanno cambiato la nostra visione del mondo e – perché no? – la nostra quotidianità. Si passa dall’infinitamente grande (cos’ha innescato il Big Bang?) all’infinitamente piccolo (perché ci sono tanti insetti sulla Terra?), dal sublime (il mistero delle emozioni umane) al triviale (come si forma la lanugine ombelicale?). Dopo tutto, come disse il leggendario Carl Sagan, «se vuoi preparare una torta da zero... devi prima inventare l’Universo!».
La cucina dei numeri primi
Author: Giovanni Ballarini
Publisher: TARKA
ISBN: 8898823118
Pages: 160
Year: 2014-03-31
View: 1223
Read: 1331
“Perché la parmigiana si chiamava parmigiana?”, uno dei tanti perché che possono nascere nelle conversazioni di fine pasto. Come le briciole prima del dessert erano raccolte (ma non buttate), ancor oggi non è male raccogliere alcune delle tante briciole d’intelligenza che un tempo accompagnavano una brillante e amabile conversazione su argomenti anche frivoli di cucina. Una raccolta che inizia da antiche consuetudini, perdute o in via di sparizione, e dalle molte etimologie, a proposito delle quali valgono forse più l’immaginazione e la fantasia che una rigorosa ricerca linguistica, capace soltanto, il più delle volte, di ridursi al riconoscimento di un etimo incerto. Del resto, come ci fa notare Massimo Montanari nella prefazione “le briciole..., una per una, sembrano piccole cose. Ma non disperdetele. Legatele insieme con un po’ di uova e farina, istituendo connessioni fra una pagina e l’altra, l’una e l’altra miniatura, l’una e l’altra suggestione: ne uscirà una vivanda gustosa, un quadro d’insieme di cui apprezzeremo la piacevolezza, accompagnandola con la bevanda calda dell’intelletto, ragionando insieme, una volta ancora, sui mille segreti della cultura del cibo”.
Catching Fire
Author: Richard W. Wrangham
Publisher: Profile Books
ISBN: 184668286X
Pages: 309
Year: 2010
View: 879
Read: 398
In this stunningly original book, Richard Wrangham argues that it was cooking that caused the extraordinary transformation of our ancestors from apelike beings to Homo erectus. At the heart of Catching Fire lies an explosive new idea: the habit of eating cooked rather than raw food permitted the digestive tract to shrink and the human brain to grow, helped structure human society, and created the male-female division of labour. As our ancestors adapted to using fire, humans emerged as "the cooking apes". Covering everything from food-labelling and overweight pets to raw-food faddists, Catching Fire offers a startlingly original argument about how we came to be the social, intelligent, and sexual species we are today. "This notion is surprising, fresh and, in the hands of Richard Wrangham, utterly persuasive ... Big, new ideas do not come along often in evolution these days, but this is one." -Matt Ridley, author of Genome
A cena con Darwin
Author: Jonathan Silvertown
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833931528
Pages: 272
Year: 2018-06-21T00:00:00+02:00
View: 514
Read: 1210
«Dalla prima portata di ostriche all’ultima stilla di vino, il racconto di Silvertown sull’evoluzione della nostra dieta è un’esperienza sontuosa. A cena con Darwin combina storia naturale, biografia, archeologia e biologia, mescolando il tutto in storie gastronomiche che renderanno luminoso il vostro pranzo.» Richard Wrangham, autore di L’intelligenza del fuoco. L’invenzione della cottura e l’evoluzione dell’uomo Uova, latte e farina sono gli ingredienti fondamentali di una torta, ma sono anche il prodotto di milioni di anni di evoluzione e rappresentano in quel contesto una soluzione geniale al problema della riproduzione fuori dall’acqua. Per le uova, l’idea era circondare l’uovo fecondato con una piccola porzione di mare, arricchito di nutrienti, e chiudere il tutto in un guscio resistente alla disidratazione e alle infezioni. Lo inventarono i dinosauri e va ancora di moda. Se pensassimo a questo quando apriamo la dispensa, toccheremmo letteralmente con mano l’evoluzione darwiniana mentre prepariamo la cena. Anche il latte ha una storia analoga: è l’invenzione per eccellenza dei mammiferi, che avevano il problema di nutrire i loro piccoli senza poter deporre uova. La farina, infine – una polvere di semi triturati – è l’equivalente vegetale dell’uovo: il sistema che hanno escogitato le piante per colonizzare la terraferma. Questi tre ingredienti sono così nutrienti per un motivo molto chiaro: si sono evoluti nel corso di milioni di anni proprio per nutrire. Ogni cibo che mangiamo ha un’affascinante storia evolutiva alle spalle: e gli uomini hanno sviluppato la capacità di mangiare ben 4000 specie vegetali. A partire da questo, Jonathan Silvertown si diverte a illustrarci, tra un’infinità di storie affascinanti, uno strano menù evoluzionistico, composto di più portate (o capitoli): una entrée, una contestualizzazione storica, e poi frutti di mare, zuppa, pesce, carne, verdura, spezie, dolce, formaggio, vino e molta convivialità. A cena con Darwin delinea un tour gastronomico del gusto del genere umano che ci aiuta a comprendere l’origine delle nostre diete e dei cibi che sono stati centrali per millenni nelle nostre culture. Nel viaggio incontriamo microbi, funghi, animali e vegetali, l’evoluzione del nostro senso del gusto e dell’olfatto, gli aromi che ci inebriano e quelli che ci repellono, sempre con la selezione naturale darwiniana a farci da bussola lungo il cammino. Un affresco sontuoso in cui cibo, scienza e società umana si mescolano inestricabilmente tra loro, imbandendo una mensa ricca e variegata, alla quale ci invita, sorridente, l’autore.
The Brothers Ashkenazi
Author: I.J. Singer
Publisher: Other Press, LLC
ISBN: 1590514025
Pages: 427
Year: 2010-10-19
View: 1081
Read: 255
In the Polish city of Lodz, the brothers Ashkenazi grew up very differently in talent and in temperament. Max, the firstborn, is fiercely intelligent and conniving, determined to succeed financially by any means necessary. Slower-witted Jacob is strong, handsome, and charming but without great purpose in life. While Max is driven by ambition and greed to be more successful than his brother, Jacob is drawn to easy living and decadence. As waves of industrialism and capitalism flood the city, the brothers and their families are torn apart by the clashing impulses of old piety and new skepticism, traditional ways and burgeoning appetites, and the hatred that grows between faiths, citizens, and classes. Despite all attempts to control their destinies, the brothers are caught up by forces of history, love, and fate, which shape and, ultimately, break them. First published in 1936, The Brothers Ashkenazi quickly became a best seller as a sprawling family saga. Breaking away from the introspective shtetl tales of classic nineteenth-century writers, I. J. Singer brought to Yiddish literature the multilayered plots, large casts of characters, and narrative sweep of the traditional European novel. Walking alongside such masters as Zola, Flaubert, and Tolstoy, I . J. Singer’s premodernist social novel stands as a masterpiece of storytelling.
The Isle of Masks
Author: Pierdomenico Baccalario, Ulysses Moore, Iacopo Bruno (ill)
Publisher: Scholastic Paperbacks
ISBN: 0439776716
Pages: 211
Year: 2008
View: 1123
Read: 969
Eleven-year-old twins Jason and Julia, along with their friend Rick, search eighteenth-century Venice for Peter Dedalus, the elusive inventor who created Kilmore Cove's Mirror House.
Allen Carr's Easyweigh to Lose Weight
Author: Allen Carr
Publisher: Penguin UK
ISBN: 0141927410
Pages: 224
Year: 1999-12-02
View: 237
Read: 627
Allen Carr, international bestselling author of The Easy Way to Stop Smoking, helps you to take off the pounds in Allen Carr's EasyWeigh to Lose Weight. Lose weight without dieting, calorie-counting or using will-power Allen Carr's revolutionary eating plan allows you to enjoy food, savour flavours all while you're losing weight. You can: • Eat your favourite foods • Follow your natural instincts • Avoid guilt, remorse and other bad feelings • Avoid worrying about digestive ailments or feeling faint • Learn to re-educate your taste • Let your appetite guide your diet Allen Carr, author of the world's bestselling guide to giving up smoking, uses his unique approach to help you lose weight simply and easily in no time at all - in Easyweigh to Lose Weight. A happy reader says: 'I've found the answer I've been looking for for 20 years! I've done every diet you can think of. My sister urged me to buy the book - and I'm so glad I did! It isn't someone telling you what to do, it isn't a weird eating plan, IT ISN'T A DIET! There's no guilt... There's no stuggle... There's no restrictions... You just know what to do and you know you want to do it and why!' Allen Carr was an accountant who smoked 100 cigarettes a day until he discovered EASYWAY. Having cured his own addiction he went on to write a series of bestselling books, most famously The Easy Way to Stop Smoking. His books have sold more than 13 million copies worldwide. Allen's lasting legacy is a dynamic, ongoing, global publishing programme and an ever-expanding worldwide network of clinics which help treat a range of issues including smoking, weight, alcohol and "other" drug addiction.
Chimpanzee and Red Colobus
Author: Craig Britton Stanford
Publisher: Harvard University Press
ISBN: 0674116674
Pages: 296
Year: 1998
View: 521
Read: 531
Our closest living relatives, the chimpanzees, are familiar enough--bright and ornery and promiscuous. But they also kill and eat their kin, in this case the red colobus monkey, which may say something about primate--even hominid--evolution. This book, the first long-term field study of a predator-prey relationship involving two wild primates, documents a six-year investigation into how the risk of predation molds primate society. Taking us to Gombe National Park in Tanzania, a place made famous by Jane Goodall's studies, the book offers a close look at how predation by wild chimpanzees--observable in the park as nowhere else--has influenced the behavior, ecology, and demography of a population of red colobus monkeys. As he explores the effects of chimpanzees' hunting, Craig Stanford also asks why these creatures prey on the red colobus. Because chimpanzees are often used as models of how early humans may have lived, Stanford's findings offer insight into the possible role of early hominids as predators, a little understood aspect of human evolution. The first book-length study in a newly emerging genre of primate field study, Chimpanzee and Red Colobus expands our understanding of not just these two primate societies, but also the evolutionary ecology of predators and prey in general.
Sexual Coercion in Primates and Humans
Author: Martin N. Muller, Richard W. Wrangham
Publisher: Harvard University Press
ISBN: 0674033248
Pages: 483
Year: 2009
View: 330
Read: 756
In only a few species do males strategically employ violence to control female sexuality. Why are females routinely abused in some species, but never in others? And can the study of such unpleasant behavior help us to understand the evolution of men's violence against women? The book presents extensive field research and analysis to evaluate sexual coercion in a range of species - including all of the great apes and humans - and to clarify its role in shaping social relationships among males, among females, and between the sexes.
The Omnivore's Dilemma
Author: Michael Pollan
Publisher: Bloomsbury Publishing
ISBN: 1408812185
Pages: 450
Year: 2011-01-01
View: 413
Read: 1259
Pollan writes about the ecology of the food humans eat and why--what it is, in fact, that we are eating. Discussing industrial farming, organic food, and what it is like to hunt and gather food, this is a surprisingly honest and self-aware account of the evolution of the modern diet.
The Wisdom of the Bones
Author: Alan Walker, Pat Shipman
Publisher: Vintage
ISBN: 0679747834
Pages: 338
Year: 1997
View: 274
Read: 376
Describes the discovery in Africa of a nearly complete skeleton of a teenage male that may represent the "missing link" between apes and modern humans and provides a step-by-step analysis of the find and its significance